mercoledì 20 luglio 2016

assenza lunga....

ciao a tutti quanti!
mi scuso della lunga assenza, sono successe tante cose e tante sono molto belle. ma non sempre avevo un computer sottomano. altre volte ero impegnata, ed altre dovevo mettere a fuoco tutti questi cambiamenti...
per cominciare, il 15 giugno è stato il mio ultimo giorno di lavoro! a causa di una forte crisi aziendale (annunciatissima, da due anni, ma vabbé), tutti noi dipendenti siamo stati costretti ad accettare un part time. lo so, sono incinta e lo so, sono protetta nessuno può costringermi a fare niente. però da noi funzionava che se non accettavi determinati "caldi" suggerimenti, subivi mobbing, trasferimenti a chilometri di distanza, richieste di rimborso soldi dati per sbaglio, insomma. la mia azienda ha molto nemici, e io non volevo andare a far parte della troppo nutrita schiera di questi. così ho dato le dimissioni, perché, e non molti lo sanno, ai sensi del d.lgs 151/2001, articoli 54 e 55, una donna incinta ha diritto, se dà le dimissioni, alla disoccupazione Naspi. che dura due anni. oltre che alla maternità obbligatoria.
e siccome la maternità, se avessi accettato il part time, sarebbe stata calcolata su metà stipendio (risultato, una miseria), e siccome l'azienda è severamente in crisi da anni e l'occasione di dimettermi era ghiotta ed economicamente mi conveniva, eccomi a casa.
per una donna incinta dimettersi non è semplicissimo: deve andare alla direzione provinciale del lavoro a farsi convalidare le dimissioni e confermare che no, non è stata costretta a licenziarsi. cosa non sempre vera. nel mio caso però lo era, e quindi niente, me ne sono andata.
spero di poter collaborare con emme. lo spero, intanto però cerco di godermi questi momenti, dato che ho dovuto battagliare con l'inps per poter avere la disoccupazione e l'ho ottenuta solo venerdì.
altra cosa bella, morfologica fatta ieri.
ebbene si, signori e signore, si tratta di una BAMBINA!!!! lo sapevo lo sapevoooooohhhhhhhhhhh
però il nome chiara mi si è un po' spento nell'immaginario. l'ho usato e riusato e adesso bho. non ci piace più come prima.
è bella, anzi è perfetta. il cuore batte come una locomotiva, tutti gli organi funzionano, polmoni in forma (anche se naturalmente sono ancora imballati, mai usati), reni fegato stomaco vescica cistifellea cervello cervelletto tutto perfetto (io l'ho sempre detto che nonostante sia giovane, è già più intelligente di sua madre) (non ci vuole tanto eh)
dall'immagine 3d, che forse è stupido da dire dato che è una ricostruzione, ma è emozionante, sembra che abbia i miei occhi e le mie sopracciglia. e il nasino di emme.
ed è altissima, 24 cm alla 21 settimana! una cavallona! campionessa di salto in alto, come il nonno mio papà, nella cui famiglia tutti (tranne me) sono alti e magri. io sono 1,55, emme 1,65. quindi l'unica spiegazione è il gene di mio padre.....
ha un visetto sbarazzino che mi ispira un nome divertente. mi piacerebbe tanto cecilia, oppure irene. o susanna come la bambina dei formaggini. oppure elena. qualcosa di dolce e un pochino buffo.
mentre pensavo a queste cose la guardavo sul monitor, emme diceva "un bambina, una bambina, oddio che bello una bambina" e lei ci ha mandato i bacini con la mano dal monitor.
inutile dire che sono fottuta.
andata.
i miei occhi lanciano quori.
come due mitragliatori di QUORI
e non riesco a svegliarmi da questo bellissimo sogno
per chi ama la serie tv Game of Thrones
questa notte ho sognato che emme era Targaryen
e di conseguenza anche la bimba aveva sangue Targaryen.
tra i miei contatti c'è una ragazza che di mestiere fa artigianalmente lavoretti deliziosi, addobbi natalizi e fiocchi per nascite, è creativa, sarta, decoratrice.
mi propone un fiocco co dei draghetti e una mini-Danenerys col ciuccio, seduta sul Trono di Spade
io entusiasta!!!

6 commenti:

  1. che bello rileggerti mi ero preoccupata...............invece ti sei semplicemente dedicata alla vita reale............bravissima e bella la tua bimba!!!!

    RispondiElimina
  2. ma quante belle notizie! Certo che la disoccupazione a due anni con maternità è una figata perchè potrai goderti la bimba e risparmiare sul salatissimo nido (che costa quanto la bocconi!).
    Il nome che stai cercando tu per me si è concretizzato in "Giulia". Si sono un sacco di canzoni dedicate alle Giulia un po' tetone, unpo' sbarazzine, un po' "testadicavolo" e mia figlia è proprio così! La mia dolce e testarda Giulia che ti fa incazzare e sciogliere come non ci riesce nessuno!
    Poi quando la gente sbaglia il mio nome mi chiama Giulia quindi mi era proprio famigliare!
    Chissà che nome sceglierai tu, ora sono curiosa!

    RispondiElimina
  3. che bello una bimba!!!!!
    Te lo confesso ero preoccupata e ho chiesto notizie!!
    I miei nomi per una bimba erano Gaia, Camilla o Margherita (a me piaceva anche MariaSole ma me lo hanno vietato categoricamente)...tutti bocciati dal Tato a favore di una seriosa Ginevra...Invece è arrivato Matteo!
    Daniela!?!?
    Dai ancora un bel po' di tempo per pensarci!

    RispondiElimina
  4. Il nome per la mia bimba è sempre stato Viola...sarà che da piccola raccoglievo tantissime violette nel giardino di casa...se avessi avuto un'altra bimba il nome sarebbe stato Iris,ma é andata così...e adesso che sto male e non posso stare con la mia Viola mi sono circondata di cose di questo colore per essere meno straziata da questa separazione forzata...ti auguro ogni bene,hai ancora tanto tempo per decidere! Un abbraccio affettuoso.

    RispondiElimina
  5. e già nata? come stai come state?

    RispondiElimina
  6. ehiiiii come state e la tua bimba??? aggiornaci!!!!

    RispondiElimina